Forex trading: “la pazienza è la virtù dei forti”

Di tutti gli aspetti caratteriali che un trader deve possedere per investire nel forex trading, uno spicca più degli altri, ovvero la pazienza. Infatti dopo aver fatto l’analisi tecnica e fondamentale, il money management, dopo aver messo lo stop loss e il take profit e dopo aver aperto l’operazione, non rimane solo che attendere.

Attendere che la vostra previsione sia corretta e quindi vada a buon fine.

Dato che il Forex trading, come altre forme di investimento finanziario, non è un’attività sicura e matematica, e quindi non sarà mai possibile stabilire con precisione se e quando una operazione raggiungerà il risultato previsto. Il trader, di conseguenza, deve imparare ad attendere con serenità e pazienza.

I trader devono imparare a gestire l’attesa, adottando un approccio psicologico corretto, fino a saper attendere più a lungo che l’operazione vada a buon fine. Tutto dipende da come ci si pone dal punto di vista mentale.

Come comportarsi nel Forex trading

È bene sapere che nel Forex trading non esiste alcuna certezza ma solo probabilità. Questo vuol dire che anche se si adotta la migliore delle analisi, il migliore dei money management, la migliore strategia, nessuna può rappresentare una condizione certa perché ci faccia ottenere un rendimento.
Questo, però, non significa che bisogna pensare che sia esclusivamente un fatto casuale o mera fortuna! È necessario, quindi, credere nelle nostre capacità e non alla semplice casualità.

Quando si eseguono nuove operazioni sul mercato, entra in gioco una sorta di eccitazione nell’investire nel trading. È come se fosse sempre una nuova avventura, un’opportunità per misurarsi con le proprie forze, capacità, conoscenza del mercato.

Ma la fase di attesa e di chiusura dell’operazione è il momento più complicato per diversi motivi.

Per alcuni trader lo è perché non possiedono la giusta esperienza da riconoscere i movimenti fisiologici del mercato e non sono in grado di decidere quando è il momento corretto di agire, ovvero di chiudere un’operazione, di prolungarla, di dimezzarla e così via.
Accade che tra l’apertura e il corso dell’intera operazione, il trader deve restare “davanti allo schermo”, ad attendere gli eventi e può intervenire poco o niente per cambiare le sorti del trade.

Il compito di un trader è tenere d’occhio e analizzare gli strumenti che il mercato mette a disposizione, capire quali possono fornirgli un profitto nel breve o medio termine.

In sostanza, si analizzano tutti gli strumenti e le variabili possibili, dopodiché si decide di investire su uno in particolare e infine aspettare con pazienza che la previsione si compia. Perché non siamo noi a decidere se l’investimento avrà successo oppure no, è solo il mercato a deciderlo, possiamo, quindi, attendere.

http://www.tradingmania.it/forex-trading/

La pazienza nel Forex trading

Ma cosa significa avere pazienza e saper aspettare nel Forex trading?
Per pazienza (o l’arte di aspettare), si intende una caratteristica del carattere di un individuo, che nulla ha a che vedere con debolezza o arrendevolezza, anzi è la qualità di forza di un bravo trader.

Avere pazienza non significa avere rassegnazione, arrendevolezza, fiducia cieca, lavarsene le mani o aspettare in eterno.
La pazienza è, invece, fiducia nei propri mezzi, fiducia nel mercato ed è l’opposto dell’avidità, è serenità mentale, capacità di scindere il trading dal resto, è forza interiore.

Insomma: la pazienza sia la virtù dei forti!

Solo con questo stato d’animo è possibile affrontare nel modo giusto il mercato anche nei momenti più difficili, senza lasciarsi scoraggiare, senza commettere sbagli costosi, restando lucidi e razionali.

La pazienza rappresenta la chiave di volta e la via più sicura per non fallire nel Forex trading, ci aiuta a non restare passivi davanti al nostro computer.