Classifica dei migliori Club europei

In questo articolo vi stileremo la classifica dei migliori Club che potrete trovare, ed eventualmente visitare in tutta Europa.

Non sono veri e propri Club Privè ma sappiamo tutti che a certi livelli la tipologia conta poco, il livello di trasgressione è sempre ai massimi livelli.

Non ci crederete ma al primo posto troviamo un locale italiano che con la sua eleganza, classe e serietà è riuscito a sbaragliare tutta la concorrenza e possiamo garantirvi che in questo ambito è veramente agguerrita.

Altra cosa da segnalare è che vi risulterà molto difficile riuscire ad entrare in questi locali ma come ci sono riusciti altri potrete farlo pure voi.

1° POSTO
Club 1930 – Milano

Il locale è stato inaugurato circa quattro anni fa e l’entrata è molto singolare perchè e all’interno di un bar cinese, l’indirizzo non è dato saperlo e per potervi entrare bisogna essere muniti di invito.

Tutto il locale è in stile anni 30, il bar ha un vastissimo assortimento di Whisky ed i cocktail sono eccellenti, anche questi in stile vintage come tutto il locale, calcolate che vengono cambiati ogni tre mesi.

Il locale è frequentato da moltissime modelle e dalla Milano bene, si possono trovare anche bellissimi ragazzi di colore.

2° posto
The Carnegie Club – Scozia – Dornoch

Il club si trova all’interno del castello di “Skibo” ed è stato aperto la prima volta da Andrew Carnegie, pensate un pò, alla fine dell’ottocento!

Carnegie era un famoso industriale americano e rappresenta uno dei primi miliardari al mondo, calcolate che nel duemila Madonna e Guy Ritchie hanno scelto questo locale per celebrare il loro matrimonio.

Il fondatore all’epoca spese moltissimi soldi perchè voleva che il locale fosse come un parco giochi per milionari, calcolate che al suo interno sono presenti anche un’ampio centro benessere ed un campo da golf bellissimo.

I soci del club sono meno di quattrocento e capiamo anche il perchè, calcolate che la quota iniziale si aggira attorno alle 10.000 sterline e il costo al momento della prima iscrizione è di circa 25.000 sterline, inutile dire che la maggior parte dei soci sono industriali, aristocratici e magnati dell’oro nero.

3° POSTO
China Club – Berlino

Il locale si trova in centro città e lo stile è totalmente asiatico quindi è pieno di quadri e vasi cinesi molto antichi, quindi se ci andate, okkio a come vi muovete!

Anche il menù è prettamente cinese ed incentrato sull’arte culinaria del vecchio impero, i frequentatori del club fanno parte del set artistico, politico e culturale europeo, per potervi entrare a far parte bisogna essere segnalati da un membro che è già presente all’interno del locale, la persona segnalata dovrà poi essere vagliata dal comitato direttivo.

Il costo annuale si aggira attorno ai 2.000 euro mentre la quota di iscrizione ammonta a 10.000 euro.

4° POSTO
Thirty Nine – Monte Carlo – Principato di Monaco

Questo club è abbastanza giovane dato che è stato inaugurato nel 2016 dall’ex campione di rugby di nazionalità scozzese Ross Beattie che oramai sono molti anni che risiede nel Principato.

Una vera e propria oasi di pace per tutti i suoi soci, sono presenti moltissime attrezzature sportive altamente tecnologiche e come era ovvio, uno degli iscritti è anche il Principe di Monaco.

Il costo annuale sia aggira attorno ai 5.000 euro.

5° POSTO
Hertford Street – Londra – Inghilterra

Il locale è molto riservato visto lo spessore degli associati che sono oltretutto segreti, alcuni frequentatori si conoscono data la loro popolarità, parliamo di Mick Jagger, Lupita Nyong’o, Leonardo DiCaprio, la Principessa Eugenie, George Clooney e consorte e non poteva mancare anche il Principe William.

Il costo per entrare a far parte del club non è molto alto, parlimo di 1.500 sterline per l’a quota annuale e 1.300 euro per l’iscrizione ma la cosa difficile non è pagare ma riuscire a passare la selezione visto lìalto tasso di star e di personaggi di sangue blu.

6° POSTO
Soho House – Istanbul – Turchia

Questo rappresenta il più giovane fra tutti i locali presenti in questa classifica dato che è stato inaugurato nell’estate del 2015 e si trova nel quartiere Beyoglu.

Al suo interno vi è un cinema, una palestra all’avanguardia, una stupenda SPA e due ristoranti.

L’iscrizione annuale ha un costo di 700 euro e il costo dell’iscrizione è di circa 1.000 euro, tasse incluse.

7° POSTO
Silencio – Parigi – Francia

Il fondatore del locale è niente meno che David Lynch, il famosissimo regista, il locale è interamente ispirato al famoso film “Mulholland Drive” condotto dallo stesso regista e fondatore del locale.

Come ispirazione il fondatore si è basato su altrettanti locali famosi come lo “Studio 54” di New York e “Le Palace” di Parigi.

Non poteva mancare all’interno del locale un cinema ed una fornitissima galleria fotografica, una biblioteca e ben due bar.

Il costo dell’iscrizione arriva a 1.700 euro in base all’età di chi si iscrive, il club ha anche un costo fisso di circa 50 euro al mese.

8° POSTO
Salon de Bricolage – Atene

Il locale è stato fondato quasi dieci anni fa, nel 2009 ed ha al suo attivo circa 3.500 soci, questi sono autorizzati anche a frequentare altri club presenti in altri stati dell’Europa che secondo noi è una cosa molto singolare.

Tutta la struttura è stata ideata e curata dall’architetto greco Tasos Zeppos, il costo annuale si aggira attorno ai 500 euro.

9° POSTO
Noppe – Stoccolma – Svezia

All’ultimo posto di questa prestigiosa classifica troviamo il Noppe è situato nella stupenda Stoccolma, il club è stato fondato da Carl Adam Noppe Lewenhaupt, inutile dire che i frequentatori sono esclusivamente personaggi di alto calibro del paese.

Anche questo club è munito di campo da golf ed ospita la famosa festa che si tiene in estate in questa capitale.

Il costo annuale dell’iscrizione è di soli 300 euro.